Casa

Come Creare un Collage Autunnale

Fuori le giornate si accorciano, il vento soffia più forte scuotendo le chiome degli alberi, iniziano i primi giorni di scuola e non sai come passare il tempo libero col tuo bambino? Portalo al parco e divertitevi insieme raccogliendo le foglie, capirà quanto può essere divertente l’autunno.

Occorrente
Foglie secche di vari colori
Cartellone o cartoncino grande colorato
Matite e pennarelli colorati
Una matita HB
Colla stick, colla vinavil
Un pennello medio
Porporina dorata

Per prima cosa, esci a fare una passeggiata col tuo bambino, in un pomeriggio ancora mite e soprattutto non piovoso. Raccogliete le foglie cadute che trovate vicino agli alberi, facendo attenzione che non siano bagnate o troppo secche, perchè potrebbero sgretolarsi e non sarebbero più utili. Scegli foglie tutte diverse tra loro per forma, colore, grandezza… più sono diverse e più il tuo collage risulterà originale e particolare. Soffermati soprattutto sulle foglie che hanno vari colori: quelle un pò rosse e un pò gialle, non ancora completamente secche e quindi ricche di sfumature calde.

Come secondo passo, tornati a casa, prendi il cartellone e disegna al centro un grande albero stilizzato: ti bastano il tronco e i rami. Fa colorare il tronco al tuo bambino, con un pastello o una matita marrone, si sentirà un grande artista! Inoltre aggiungi dettagli intorno all’albero: puoi disegnare il sole, le nuvole, un parto con animaletti intorno all’albero…insomma ambienta il tuo disegno come piace più a te e al tuo bambino. Alla fine fagli colorare il disegno con le matite colorate, lasciando dar sfogo alla sua fantasia.

Infine spennella sui rami dell’albero disegnato un pò di colla Vinavil, seguendo in lunghezza tutto il tratto del ramo. Fatto ciò applica delicatamente e premi leggermente le fogli sul ramo, riempiendo il più possibile i rami, in modo da dare l’idea di una folta chioma. Applicate tutte le foglie fai spargere la porporina dorata a tuo figlio, deve andare a riempire i punti dove la colla non è stata coperta dalle foglie. In questo modo otterrai anche un lavoro più scintillante di una luce calda, proprio come un pomeriggio d’ottobre.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *