Giardino

Come Coltivare il Pothos

Hai visto spesso questo tipo di pianta dalle tue amiche e non sei mai riuscito ad averne una? Allora da oggi potrai farlo in modo semplice e veloce grazie a questa guida. Finalmente potrai comprare il tuo pothos, crescerlo e curarlo al meglio semplicemente seguendo questa guida.

Questo tipo di pianta è la classica pianta d’interni, caratterizzata da lunghi fusti che possono raggiungere e superare due metri, coperti di foglie a forma di cuore, brillanti, irregolarmente screziate di verde e di giallo crema. Grazie a questa guida potrai capire come farle crescere sani e forti, in modo da dare un tocco di classe alla tua casa.

Per prima cosa dovrai trovare la posizione ideale per le esigenze di questo tipo di pianta. La sua posizione ideale è in piana luce, in inveno anche in pieno sole anche se è una pianta che si adatta alla penombra, in questo caso però risulterà meno colorita. Per quanto riguarda la temperatura supporta bene sia il freddo che il caldo anche se la sua temperatura ideale è di 16-18°C.

Per curarla al meglio ti basterà seguire dei piccoli accorgimenti. Dovrai bagnarla con moderazione in tutte le stagioni, tranne che in inverno quando la temperatura scende molto. Dovrai unire all’acqua delle annaffiature, ogni 15 giorni, del fertilizzante per piante verdi per tutto il periodo dello sviluppo.

Per conservare al meglio il tuo pothos dovrai rinvasarlo ogni anno in primavera, questo vale per le piante giovani, mentre quando la pianta sarà grande e forte ti basterà rinnovare un pò il terriccio in superfice con del humus. In estate la pianta beneficia dell’ambiente esterno, meglio se in mezz’ombra. Potrai poi tagliare i rami troppo lunghi non molto belli da vedere. Se vuoi moltiplicare la tua pianta ti basterà mettere una talea in acqua e non appena fa le radici ripiantarla, questo tipo di pianta è molto adatta a riprodursi per talea.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *