Casa

Come Preparare Crema di Cioccolato

Questo dessert richiede solo tempo di realizzazione e pazienza nella presentazione.

Morbido e croccante, fresco e cremoso, é un gran finale che i vostri ospiti ricorderanno con piacere. Soprattutto, crediamo di sapere già come preparare crema di cioccolato bianco.

Ingredienti
Cialde: 200 g di zucchero semolato, 120 g di burro fuso, 100g suco d’arancia, 60 g di farina senza glutine, 40 g di semi di sesamo (bianco e nero misti).
Crema di cioccolato bianco: 350 g di cioccolato bianco, 2 uova, 2 tuorli d’uovo, 70 g di zucchero, 2 g di agar-agar in scaglie, 30 ml di rum, 400 ml di panna fresca.
Elisir di menta: 1 tuorlo, 30 g di zucchero, 50 ml di latte, 40 ml di sciroppo di menta, pistacchi di Bronte pelati, erba Luisa.

Crema di ciccolato bianco: Tagliare il cioccolato a pezzetti e scoglierlo a bagnomaria. Montare le uova intere con i tuorli e lo zucchero. A fuoco bassissimo, unire il rum e un cucchiaio di panna. Aggiungere l’agar-agar e amalgamare bene. Una volta intiepidito il cioccolato, unirlo al composto di uova. Con una spatola Incorporare delicatamente la panna montata. Versare il composto in un terrina da 1 litro e far rapprendere in frigorifero per 4 ore.

Cialde: Amalgamare tutti li ingredienti. Far riposare per qualche minuto, poi far cadere delle cucchiaiate d’impasto su un tappetino siliconato ben distanziate una dall’altra. Stendere con il dorso del cucchiaio per dare una forma rotonda (di circa 8 cm) e dorare in forno a 170 gradi per 6-7 minuti. Togliere dal forno, fare riposare pochi secondi in modo che si compattino. Prelevare delicatamente con una spatola e arrotolare su tubi per cannoli.

Elisir di menta: Montare leggermente il tuorlo con lo zucchero. Aggiungere il latte e cuocere a fuoco bassissimo per un paio di mimuti. Appena si ispessisce, unire lo sciroppo di menta e rimuovere dal fuoco. In una fondina disporre tre palline di crema di cioccolato, appoggiarvi due cialde, nappare con l’ elisir di menta e guarnire con dei pistacchi pelati e un ciuffo di erba Luisa.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *