Casa

Come Preparare Castagne Bollite

L’autunno è arrivato, e oltre a far cadere le foglie ci porta uno dei frutti più buoni che si possono gustare in questo periodo, le castagne.

Ora vi spiegherò in semplici passi come preparare le castagne bollite che oltre a mangiare calde potremo usare per preparare la farina di castagne per la preparazione di crostate, calzoncelli, castagnaccio.

Occorrente
Castagne
Acqua
Sale
Foglie di alloro

Scegli delle castagne di media-grande dimensione, occhio a non scegliere quelle con il vermetto. Lavale per bene sotto l’acqua fredda. Poi mettile in una pentola e aggiungi acqua fino a ricoprirle, aggiungi un pizzico di sale e qualche foglia di alloro. Portale a bollore e falle cuocere per 40 minuti circa.

Trascorso il tempo indicato, saggiane la cottura, devono essere farinose. Se la cottura è ok, puoi mangiarle ben calde, magari lasciandole nell’acqua di cottura in modo che si mantengano calde.
Per preapare la farina di castagne invece falle cuocere un pò di più e poi dopo averle sbucciate accuratamente passale al setaccio.

Con la farina di castagne puoi preparare molti dolci e dessert. Se ti avanza la farina di castagne che hai preparato la puoi conservare congelandola in freezer e tirarla fuori e scongelarla all’occorrenza.
Tra le varie pietanze che puoi preparare con la farina di castagne ci sono il castgnaccio, gli gnocchi e le tagliatelle.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *