Giardino

Come Coltivare il Senecio Rowleyanus

Vuoi un bel balcone tutto verde? Il senecio rowleyanus è la soluzione che fa per te! Una cascata di palline verdi rallegrerà le tue ringhiere. Puoi anche disporlo in un vaso appeso alla parete o al soffitto, l’effetto sarà davvero bello! La coltivazione? Semplicissima!

Io trovo che questa sia una pianta davvero resistente e che sebbene richieda un’illuminazione forte e prediliga il pieno sole riesce tranquillamente a star bene anche in una posizione meno soleggiata. Quindi puoi posizionarla ovunque tu voglia, naturalmente più luce le darai più bella crescerà! Qualunque sia la posizione che sceglierai poni il vaso in modo che il senecio possa avere lo spazio vuoto sotto di esso in modo che possa tranquillamente crescere senza incontrare ostacoli.

Questa bella piantina necessita di innaffiature costanti e distanziate in estate, nel caso ti dimenticassi di innaffiarle ti ritroveresti con le “palline” del senecio tutte raggrinzite. In effetti questo è il sintomo di disidratazione. Comunque non ti preoccupare, perchè appena inizi a innaffiarla regolarmente ricomincerà a star bene.Quindi innaffiale, senza inzupparle, perlomeno ogni 5/6 giorni in estate. In inverno dovrai innaffiarla raramente, ogni 20/25 giorni andrà bene. Come tutte le succulente riesce a sopportare temperature bassissime ma se dovessero scendere al di sotto dei 5/6°C è meglio metterla a riparo.

Il substrato dovrà essere composto da un buon terriccio da giardino con aggiunta di terra di foglie, torba e sabbia in modo da ottenere un terreno fertile e ben drenato affinchè la pianta cresca bene. Per ottenere delle nuove piantine è semplicissimo, bastano piccole talee o soltanto le “palline” poggiate sul terreno per creare tanti nuovi germogli. La fioritura avviene durante tutto il periodo caldo anche se i fiorellini non sono dei più attraenti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *