Giardino

Come Applicare la Semina Consociata

Risulta essere possibile sfruttare al meglio il vostro orto riducendo al contempo, i danni dei parassiti, se adotterete la tecnica della consociazione degli ortaggi, seminando a spaglio invece che su file, scegliendo piante che si possono seminare nella stessa epoca.

Per iniziare, preparate un’aiuola di almeno un metro quadrato. Mescolate tutte le sementi scelte in un barattolo e poi distribuitele sul terreno a spaglio facendo fuoriuscire i semi da dei fori che avrete praticato al barattolo. Con un rastrello smuovete la superficie del terreno in modo da ricoprire tutti i semi poi innaffiate con una doccia finissima.

Diradare le piantine sarà l’unico vero lavoro. Diradate gli spazi tra le piante solo se risultano troppo affollate perchè meno il terreno sarà lasciato sgombro e meno spazio avranno le erbacce per diffondersi. Si forma in questo modo, una coperta di foglie che ricoprirà il terreno fungendo da pacciamatura.

La semina consociata sarà inoltre una barriera antiparassitaria infatti negli orti tradizionali con le coltivazioni a filari, gli insetti trovano le piante che più gradiscono e non fanno altro che saltare da una all’altra, infestandole tutte. Nell’orto consociato invece i parassiti, si concentreranno su un’unica pianta alla volta.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *